Sistema di misurazione e valutazione della performance

In questa sezione è indicato e descritto il sistema di misurazione e valutazione della performance di cui al Decreto Legislativo 27 ottobre 2009, n. 150 “ Attuazione della legge 4 marzo 2009, n. 15, in materia di ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni. (09G0164)”.

Il ciclo della performance è istituito ai sensi dell’art. 2 comma 2 bis del DL 31 agosto 2013, n. 101 Disposizioni urgenti per il perseguimento di obiettivi di razionalizzazione nelle pubbliche amministrazioni (convertito con modificazioni dalla L. 30 ottobre 2013, n. 125 (in G.U. 30/10/2013, n.255).

Nelle more di articolare un ciclo analogo o struttura equivalente Il Collegio, considerata anche la ridottissima dotazione organica nonché l’assenza del ruolo dirigenziale, garantisce allo stato attuale un meccanismo comunque volto ad assicurare standard qualitativi ed economici del servizio tramite un sistema di valorizzazione dei risultati e della performance organizzativa e individuale, adeguandosi cosi ai principi generali di cui all’art. 3 del D. lgs 150/2009.

 

Consulenti e collaboratori

Nominativo, atti di conferimento, durata, curriculum, attestazione di avvenuta verifica di assenza conflitti d’interessi e incompatibilità, compensi e rimborsi.

Anno 2016
Nominativo
Descrizione incarico
Atto di conferimento
Durata
Curriculum
Dati relativi all’assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati, e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti o lo svolgimento di attività professionali
Attestazione di avvenuta verifica di assenza conflitti d’interessi e incompatibilità
Compensi e rimborsi

 

Sanzioni per mancata comunicazione dei dati

Art 47 d. lgs 33/2013 La mancata o incompleta comunicazione delle informazioni e dei dati di cui all’articolo 14 del Decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, da luogo a una sanzione amministrativa pecuniaria da 500 a 10.000 euro a carico del responsabile della mancata comunicazione e il relativo provvedimento è pubblicato in questa pagina. La violazione degli obblighi di pubblicazione di cui all’articolo 22, comma 2 dello stesso provvedimento normativo, dà luogo ad una sanzione amministrativa pecuniaria da 500 a 10.000 euro a carico del responsabile della violazione.